A Tuscania il Festival internazionale di danza buto “Persefone – Danza al confine tra due mondi”

Dal 22 luglio al 6 agosto, a Tuscania un appuntamento di livello internazionale con il Festival di danza butō Persefone – Danza al confine tra due mondi, organizzato dalla giornalista e storica del teatro Maria Pia D’Orazi, dalle compagnie Lios e Non Company, dai Magazzini della Lupa (Ivonne Banco, Mirna Manni e Vincenza Fava) in collaborazione con Dark Camera del regista e poeta Marcello Sambati, dalla coreografa Silvana Barbarini, da Vera Stasi e dall’artista delle luci Gianni Staropoli, con il patrocinio del Comune di Tuscania.
La prima edizione di questa importantissima manifestazione artistica vuole essere un momento d’interazione fra danza, musica, poesia e ambiente naturale. Pensato come un insieme di spettacoli e laboratori tenuti dal maestro AKIRA KASAI con la sua compagnia giapponese (Akira Kasai Company) e quella italiana (Compagnia Eliogabalo), il progetto apre al pubblico un percorso di ricerca che propone una riflessione sul significato del corpo, e sul rapporto fra corpo e immaginazione, attraverso il confronto fra butō ed euritmia. Nello stesso tempo ricostruisce la possibilità d’incontro di queste due differenti discipline a partire da un condiviso nucleo di significato, così come si realizza nel lavoro di Akira Kasai – la leggenda vivente della danza butō giapponese – che si è dedicato allo studio dell’euritmia dalla fine degli anni Settanta. «Pur essendo conosciuto oggi come uno dei fondatori e il più grande interprete vivente del butō, allievo ed erede di Kazuo Ōno, in realtà Akira Kasai si occupa di euritmia da circa trent’anni. Nella sua danza e nella sua investigazione sul movimento, butō ed euritmia sono ormai indissolubilmente legate.

PROGRAMMA

Spettacoli – (Itineranti. Appuntamento: Magazzini della Lupa)

22 luglio h 19.00 Latenze di Flavio Arcangeli (danza) e Oreste Floquet (fagotto)
Arco di Via dell’Orso

h 20.00 Ἑκάτη, Hekátē di Marie-Thérèse Sitzia (danza)
Lavatoio

h 21.00 Primo Movimento di Stefano Taiuti (danza) e Luca Tilli (violoncello)
Luogo da definire

23 luglio h 19.00 Oros. Performance di danza, equitazione e musica
Performers: Alessandro Pintus – Francesco Caponetti – Brio
Musiche: Marcello Duranti
Parco Tor di Lavello

h 20.00 Impro di Adama – Alessandra Cristiani, Samantha Marenzi, Maddalena Gana (danza) + Luca Venitucci (fisarmonica, voce) Roberto Bellatalla (contrabbasso)
Fontana delle Sette Cannelle

h 21.00 La cattedrale inghiottita. Eurythmie Duo di Reiji Kasai e Shō Terasaki (Akira Kasai Company)
Anfiteatro – Parco Tor di Lavello

24 luglio h 19.00 Esitazioni di Melissa Lohman (danza) e Marcello Sambati (voce)
Luogo da definire

h 20.00 Solo – per strumenti musicali, oggetti e voce di Luca Venitucci
Luogo da definire

h 21.00 R-moahals. Le mammelle dell’Italia di AKIRA KASAI
Itinerante

6 agosto h 20.00 Performance conclusiva
Akira Kasai Company e Compagnia Eliogabalo
Magazzini della Lupa

Workshop (Magazzini della Lupa, via della Lupa 10)

Luglio 25, 26, 27 e 28
ore 10-14 Akira Kasai Company e Compagnia Eliogabalo
(Reiji Kasai – Alessandra Cristiani – Shō Terasaki – Alessandro Pintus)

29, 30, 31 e 1 agosto
ore 10-14 AKIRA KASAI

2, 3, 4, 5 agosto
ore 10-14 Akira Kasai Company e Compagnia Eliogabalo
(Reiji Kasai – Marie-Thérèse Sitzia – Shō Terasaki – Flavio Arcangeli)

INFO
Spettacoli: 8 euro a serata per tre performance.
Il costo del workshop complessivo (due settimane dal 25 luglio al 5 agosto) è di 380 euro.
Una settimana (dal 25 luglio al 1 agosto oppure dal 29 luglio al 5 agosto, sempre compreso Akira Kasai) è di 280 euro.
Il costo del workshop con Akira Kasai (dal 29 luglio al 1 agosto) è di 220 euro.
Info e prenotazioni (entro il 15 luglio con acconto non rimborsabile): mariapa.dorazi@fastwebnet.it / cell 347 8551021

È possibile pernottare a Tuscania al costo di 15 o 18 euro in ostello o casa privata, per informazioni contattare Silvana Barbarini: tel 0761 434078 / cell 348 4798951 / silvanabarbarini@libero.it

COME RAGGIUNGERE TUSCANIA
In auto da Roma: Cassia Veientana direzione Viterbo/dopo Vetralla statale per Tuscania. Oppure Aurelia/a Torrimpietra autostrada per Civitavecchia /poi statale per Grosseto/a Tarquinia statale per Tuscania.
In auto da Torino-Genova: autostrada fino a Rosignano/Aurelia fino a Montalto di Castro/da qui statale per Tuscania.
In auto da Milano e altre città: l’uscita di autostrada più vicina è Orte.
In treno le stazioni più vicine sono Civitavecchia (sulla linea Torino-Genova-Roma) e Tarquinia (da Roma locali per Pisa-Grosseto) oppure Orte (sulla linea Milano-Bologna-Roma).
In aereo gli aeroporti più vicini sono Roma Fiumicino (traffico aereo normale) e Roma Ciampino (low cost).

Questa voce è stata pubblicata in Attività e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>